Protezione e Privacy

La libertà di scegliere quali strumenti usare e come usarli, ci permette di decidere autonomamente. Una maggiore privacy per noi e per i nostri cari sarà la prima positiva conseguenza derivante da tale libertà di scelta. E una maggiore sicurezza dei nostri dati e della nostra persona, sarà l’apprezzabile risultato finale.
bt_bb_section_bottom_section_coverage_image
https://oblivium.org/wp-content/uploads/2020/08/floating_image_04.png

Informazioni Personali
mai così a rischio come al giorno d'oggi

Rischi di perdita, di divulgazione e di profilazione da parte di grandi aziende e governi.
Ormai quasi tutto quello che facciamo durante la giornata passa attraverso un qualche dispositivo elettronico. Spesso non ci rendiamo conto che anche le nostre informazioni più sensibili transitano anch'esse allo stesso modo. Ed è facile, anzi facilissimo, che diventino di dominio pubblico.
«Nessun sistema informatico è sicuro, tutto può essere violato. È soltanto una questione di costo e convenienza. La sicurezza piena, per quanto alte possano essere le cautele, non esiste nell'ambito dei sistemi informatici».
Stefano EpifaniDocente di Innovazione all'università La Sapienza di Roma.
https://oblivium.org/wp-content/uploads/2020/08/floating_image_04.png
https://oblivium.org/wp-content/uploads/2021/10/laptop_security.jpg

Il tuo smartphone triangola la tua posizione GPS. Continuamente.

Sai che basterebbe verificare dove ti trovavi all’ora X del giorno Y per capire con chi ti saresti potuto incontrare al caffè Z?

E magari, proprio quel giorno, c’era un pericoloso criminale che ha bevuto un caffè nello stesso locale dove tu gustavi una fantastica brioche alla crema. Ci vorrebbe poco per sostenere che questo personaggio era lì proprio per incontrare te. Riesci a immaginartelo?

Si, proprio come in un film.

“ Ma cosa dici, ci vuole un mandato per pedinarmi e soprattutto per ascoltare le mie conversazioni!”
Nei sei proprio sicuro?

Prova a fare una ricerca in rete su Edward Snowden e sui documenti riservati della NSA americana che ha divulgato nel 2013. Rimarrai sorpreso di cosa aziende private e governi possano fare (e hanno già fatto) con le informazioni e i diritti civili e costituzionali della popolazione mondiale.

https://oblivium.org/wp-content/uploads/2021/10/password_home.jpg
bt_bb_section_bottom_section_coverage_image
https://oblivium.org/wp-content/uploads/2021/10/social_home.jpg

Senza che tu lo sappia, sei "profilato" di continuo.

Sapevi che il motivo per il quale questa mattina ricevi un mare di pubblicità sulle vacanze in Grecia è perché l’altro giorno ti sei fermato per poco più di qualche secondo su un post relativo alle spiagge greche?

No, non c’era bisogno di cliccarci sopra, è stata sufficiente la tua breve esitazione nello scrollare la pagina verso il contenuto seguente.

E qualcuno asserisce che la sera prima, mentre cenava con amici, ha parlato di un certo argomento e il giorno dopo la sua casella di posta era piena di pubblicità su quello specifico argomento.

“Gli algoritmi non ti capiscono fino in fondo, ma i numeri sono potenti, soprattutto i grandi numeri. Se parecchie persone a cui piace lo stesso cibo che piace a te sono anche più propense a disprezzare le immagini di un candidato ritratto all’interno di una cornice rosa invece che blu, allora probabilmente lo sarai anche tu, e non serve saperne il motivo…. I cosiddetti inserzionisti sanno cogliere il momento giusto, quello in cui sei più predisposto, per influenzarti con gli annunci che hanno già funzionato con le persone con cui condividi certi tratti e circostanze”
Jaron Lanier

Da uno dei suo libri: “Dieci ragioni per cancellare subito i tuoi account social”

Edizioni Il Saggiatore.

https://oblivium.org/wp-content/uploads/2021/10/man_online_consultancy.jpg
bt_bb_section_bottom_section_coverage_image
https://oblivium.org/wp-content/uploads/2021/10/scanning_woman.jpg

Attento, qualcuno potrebbe spiarti mentre lavori al computer.

Hai presente quella lucina verde che si attiva nella parte alta dello schermo del tuo computer quando sei in videoconferenza con qualcuno?

Lo sai che un malintenzionato potrebbe violare il tuo computer (senza nemmeno la necessità di accedervi fisicamente) in modo che la tua telecamera e il tuo microfono rimangano accesi costantemente senza che tu te ne accorga perché la lucina verde non si accenderà?

Bene, gli esempi potrebbero essere tanti. Possiamo non preoccuparcene, fidarci di quello che ci viene detto dai produttori di hardware e software e decidere di lasciare i nostri dati in balia di chicchessia, se è quello che vogliamo.
Qualcuno potrebbe infatti obbiettare che ricevere tutte le informazioni sulle vacanze in Grecia era proprio quello che voleva e ne è contento!

Oppure potremmo decidere di impegnarci un po’ di più a tutela delle informazioni nostre, dei nostri cari e del nostro lavoro.

https://oblivium.org/wp-content/uploads/2021/10/testimonial_services.jpg
bt_bb_section_bottom_section_coverage_image

01Libertà

La libertà di scegliere quali strumenti usare e come usarli, ci permette di decidere autonomamente.

02Privacy

Una maggiore privacy per noi e per i nostri cari sarà la prima positiva conseguenza derivante da tale libertà di scelta.

03Sicurezza

Una maggiore sicurezza dei nostri dati e della nostra persona, sarà infine l’apprezzabile risultato finale dell'aver coltivato le prime due.